23 novembre 2017

Vigili Urbani, multe contro degrado

in particolare in via Monte Solarolo dove hanno ritrovato diversi scatoloni di materiale con nome e cognome del proprietario. “Arrivare al punto di dover ricorrere alle multe non è bello, ma purtroppo è uno dei mezzi oggi a disposizione per evitare che l’inciviltà di pochi vanifichi il lavoro di moltissimi – spiega il presidente del consiglio comunale di Fiumicino, Michela Califano -. Anche ieri il corpo dei vigili urbani ha elevato diverse multe cogliendo in fragrante chi gettava rifiuti ingombranti. Ognuno deve fare la sua parte. Stiamo lavorando sodo per risollevare questo comune da una situazione delicata. Secondo me, in passato sulla questione rifiuti sono state fatte scelte sbagliate che ora stiamo pagando a caro prezzo. Ma non c’è tempo per fermarsi, tutti dobbiamo fare la nostra parte. Certo, vedere i secchioni vuoti e cumuli di immondizia ai bordi è avvilente. Vedere persone che invece di fermarsi, gettano i sacchetti della spazzatura in corsa dalle proprie autovetture, è avvilente. È avvilente vedere che al servizio di recupero di materiale ingombranti, totalmente gratuito e a domicilio, si preferisce lasciare mobili, materassi, frigoriferi ovunque. Se vogliamo combattere il degrado dobbiamo essere pronti, ognuno a fare la propria parte. Come amministrazione stiamo facendo i salti mortali, non è facile, ma l’impegno c’è. Tutti dobbiamo fare lo stesso, per fare in modo che le contravvenzioni come deterrente rimangano solo uno strumento da utilizzare nei casi estremi e non si trasformino in una routine quotidiana”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli