21 settembre 2017

Villaggio dei Pescatori, la replica a Merlini

“Caro signor Merlini, le saremo grati se decidesse di venirci a trovare al Villaggio dei Pescatori un sabato o una domenica – dice  Renzo Mattiuzzo – sempre se lei sa dove si trova, se non lo sa basta che ce lo fa sapere e la veniamo ad prendere noi tranquillamente, sempre se si può dire cosi visto l’ingente traffico, magari verso le 13,30 con la speranza che non si senta male. Perché non sappiamo se l’ambulanza del 118 sia in grado di arrivare in tempo visto il caos provocato dai parcheggi selvaggi. Oppure se vuole possiamo fare verso le 23,00 sempre che  non è troppo tardi per lei, d’altronde non avrà problemi ad incontrare ragazzi alticci, intenti a fumare non solo sigarette fino a notte inoltrata e che a volte urinano sui cancelli privati. Le consiglio di lasciare la macchina un po’ distante, sa lo scorso anno ad una persona che si era permessa di riprendere certi personaggi,  gli è stata incendiata l’automobile. Allora caro signor Merlini invece di pensare ad intimidire le persone  e prendere le parti degli amici e dico amici suoi, visto che lei è presidente della commissione ambiente potrebbe far fare dei parcheggi più grandi o ampliare le strade, Benetton permettendo, o comunque di fare di più invece di pararsi dietro certe motivazioni che cercano inutilmente di nascondere il reale problema che affligge la nostra zona”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli