22 settembre 2017

Villaggio, ordinanza per la sosta estiva

Lungomare di Ponente – tratto lungo il Vi[aggio dei Pescatori compreso tra le intersezioni con Via Silvi Marina: istituzione di parcheggio libero alla generalità dei veicoli all’interno degli stalli predisposti lungo il lato est, posto a ridosso della Riserva del Litorale Romano e l’istituzione di un parcheggio riservato ai soli residenti nella zona medesima purché muniti dell’apposito permesso lungo il lato ovest negli stalli predisposti;
Via Silvi Marina la sosta all’interno degli stalli appositamente predisposti, dalle ore 8.00 alle ore 20.00 è riservata ai soli residenti nella zona muniti dell’apposito permesso;
Istituzione in via Silvi Marina del divieto di sosta con rimozione forzata, per tutti i veicoli parcheggiati fuori dagli stalli all’uopo predisposti e per tutti i veicoli in sosta negli stalli che non espongono in originale il contrassegno autorizzativo;
Istituzione, nella zona centrale dell’ultimo tratto del Lungomare di Ponente, di un’area riservata alla sosta dei ciclomotori e motocicli;
Istituzione di idonea segnaletica di preavviso alla cittadinanza con specifica indicazione delle conseguenze per coloro che non ne rispettino le prescrizioni. Nella precedente zona è concessa la sosta, oltre ai veicoli con regolare titolo autorizzativo, nel rispetto della segnaletica ivi esistente, ai veicoli adibiti al servizio delle Forze di Polizia, Forze Armate, Poste e Telecomunicazione, nonché i veicoli di proprietò dei gestori dei servizi (Enel, Telecom Italia Italgagecc.). Sono altresì autorizzati alla sost4 sempre nel rispetto della segnaletica ivi esistenti i veicoli che espongono in originale e in modo visibile sul parabrezza anteriorei il contrassegno “invalidi” rilasciato a condizione che siano direttamente al servizio della persona diversamente abile. Nella zona succitata è consentita la sosta temporanea con disco orario ai veicoli adibiti al rifornimento delle attività commerciali esistenti, per il solo tempo necessario allo scarico delle merci e comunque per un periodo non superiore a trenta minuti.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli