21 ottobre 2017

Vince il Fregene, ultimo il Maccarese

I biancorossi di Claudio Fazzini si impongono solo per 1 a 0 sul Bagnoregio, ancora con un goal di Pirillo su rigore concesso per un fallo subito dallo stesso centravanti fregenese. Pareggia invece il Ladispoli che così lascia la squadra del  presidente Ciaccia da sola al secondo posto nel girone A del campionato di promozione. Continuano nel frattempo i lavori all’impianto sportivo dedicato ad Aristide Paglialunga e ora si comincia a vedere la tanto attesa fine dei lavori che rappresenterà per Filippi e compagni anche la fine dell’esilio forzato che ha caratterizzato l’inizio di questa stagione.Per il Maccarese è ancora notte fonda. Infatti i ragazzi di Firotto, in una formazione dall’età media molto bassa, perdendo nettamente  per tre a zero sul campo del Cecchina ora occupano in solitudine l’ultimo posto in classifica del loro girone di Eccellenza. Ma la notizia degli ultimi giorni è rappresentata dalla rinuncia di Oberdan Spurio a rilevare la prima squadra e la juniores biancazzurra. Un ripensamento, che non rappresenta certo una novità per il personaggio autore di bruschi dietro-front in altre analoghe situazioni, che ora costringerà la società a trovare altre soluzioni, con  Dante Papili che sarà probabilmente ancora al timone del sodalizio per questa fase di transizione. Uniche buone notizie arrivano dal settore giovanile con la squadra juniores regionale che, dopo aver battuto 15 giorni fa i campioni d’Italia della Tor Tre Teste hanno rifilato 5 reti al Tarquinia raggiungendo la seconda posizione in classifica. 

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli