18 ottobre 2017

Virus A, vaccini in distribuzione a Fiumicino

Le dosi distribuite su litorale sono 6.519 e si trovano nei centri vaccinali, nelle strutture ospedaliere, presso gli studi dei medici di famiglia e in quelli dei pediatri. Per quanto riguarda il comune di Fiumicino il centro di riferimento è il presidio sanitario di via Coni Zugna 173, dove lo sportello è aperto il lunedì e il venerdì dalle 10 alle 13,30 e il giovedì dalle 14,30 alle 18,30.
Questa seconda fase della vaccinazione è destinata alle donne al secondo e al terzo trimestre di gravidanza; ai bambini con meno di 24 mesi nati pretermine; a chi ha tra i 6 mesi e i 65 anni ed è affetto da malattie croniche. Tra i soggetti che hanno diritto al vaccino in questa seconda fase ci sono le donne che hanno partorito da meno di 6 mesi o, in loro assenza, la persona che assiste il bambino in maniera continuativa; i donatori di sangue periodici; i soggetti con meno di 18 anni che vivono in comunità e i bambini tre i 6 mesi e i 3 anni che frequentano l’asilo.
Ma tra i genitori degli alunni c’è chi ha deciso di non far andare a scuola il proprio figlio invece di scegliere l’opzione vaccino. “Nelle nostre scuole però – fa notare l’assessore alla Cultura di Fiumicino Gino Percoco – le assenze sono contenute, a differenza di Roma che ha fatto registrare percentuali d’assenze anche attorno al 70%”. Nei plessi scolastici del comune di Fiumicino, infatti, la percentuale più alta è quella del 44° circolo con il 35% di assenze. Nel 157° circolo didattico, che ingloba le scuole a nord del Comune, si registra una percentuale d’assenza del 30%. Nel 106° circolo, di cui fanno parte le scuole Marchiafava e San Giusto, i bambini che restano a casa sono il 20%. Nel 128° circolo di via Coni Zugna, invece, solo il 10% degli studenti è assente, mentre all’Albertini di Fregene disertano le lezioni il 25% degli alunni. Rispetto ai dati precedenti, quelli del 5 novembre, è comunque aumentato il numero dei presenti, fatta eccezione per il 106° circolo che ha raddoppiato le assenze e per il 128° circolo che non ha subito variazioni. Per quanto riguarda gli asili nido comunali, su 320 iscritti ne risultano assenti 109 (31%), mentre nelle scuole dell’infanzia comunali su 676 iscritti ne sono assenti 264 (39%). Per ulteriori info sulle categorie a rischio e sull’influenza c’è il numero verde 800.11.88.00, attivo 7 giorni su 7 dalle 8 alle 20. Oppure si può visitare il sito www.aslromad.it.       

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli