23 settembre 2017

Volontari Protezione Civile con le mani legate

Risultato: i Vigili del Fuoco sono arrivati dopo 25-30 minuti dalla chiamata con le fiamme che hanno distrutto macchia mediterranea che poteva essere salvata dai volontari locali che si trovano a pochi metri dall’incendio, attrezzati e preparati per ogni evenienza. Sull’argomento riceviamo e pubblichiamo questa lettera che ben spiega la situazione. “I volontari di Protezione Civile di Fregene hanno le mani legate. Infatti non possono intervenire  su incendi, incidenti o qualsivoglia calamità che investa l’incolumità della popolazione di loro spontanea volontà o se avvertiti da privati cittadini, anche se il fatto pericoloso è evidente e immediatamente controllabile. Proprio giorni or sono avendo avvistato un incendio appena iniziato a bordo strada ho chiamato il numero del Distaccamento Fregene della FVRS e dall’altra parte mi è stato risposto a malincuore che per disposizioni della Sala Operativa Regionale non possono far partire la squadra se non chiamati dalla Sala stessa o da una autorità locale. Situazione paradossale, anche se la squadra in servizio avvista e accerta la calamità (in particolare l’incendio) non può intervenire con immediatezza se non prima chiamata e autorizzata da un’autorità locale.Intanto l’incendio dilagava anche se i Vigili del Fuoco sono intervenuti in breve tempo. In altra circostanza la risposta è stata la stessa. Ora mi domando: esiste sul posto un gruppo di volontari di Protezione Civile che con tanto sacrificio mettono a disposizione del bene pubblico in proprio tempo e le proprie risorse e che sono riusciti a munirsi dell’abbigliamento tecnico e attrezzature adatte a vari interventi nonché dotati di regolare attestazione operativa i quali non possono agire se non chiamati dall’autorità che ha appreso, magari di rimbalzo e con ritardo della calamità.L’intervento diretto e tempestivo dei volontari che operano, sono presenti e conoscono il territorio sarà molto più rapido e attaccando l’incendio sul nascere possono evitare sicuramente la partenza di squadre dei Vigili del Fuoco. Paradossalmente rispettando la stessa norma, la squadra di volontari in servizio di emergenza in mare qualora avvistino un bagnante in pericolo dovrebbero attendere il N.O. da parte delle autorità citate per poter intervenire. Meditate gente, meditate!  (Giuseppe Muggia).

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli