23 ottobre 2017

Vona e Zorzi, “estate per tutti”

Lo dicono i consiglieri del Pd, Alessandra Vona e Silvano Zorzi che nei prossimi giorni porteranno la proposta nelle commissioni competenti e protocolleranno una mozione ad hoc. “Il nord continua a essere il bancomat di questa amministrazione – afferma Alessandra Vona -. Nessun servizio, sicurezza zero, vigili urbani nemmeno a parlarne, decoro, illuminazione, fognature, acqua potabile mai pervenute. Cultura e iniziative? Macché, nemmeno quelle. C’è Villa Guglielmi. I finanziamenti? Una bella strisciata nel nord e con quei soldi, dei contribuenti, ecco I Love Comico. Una quindicina di date, nomi da dieci e lode, Max Giusti, Lillo e Greg, Battista e chi più ne ha più ne metta. Ma come al solito nessuna intenzione di spezzettare il calendario e dare quantomeno un segnale di unità a questo Comune rimasto frazionato in tante piccole località a se stanti. Non una iniziativa cultura, non uno spettacolo. Nemmeno un cartellone per avvertire anche noi, che paghiamo le tasse come tutti, che a Fiumicino c’è uno spettacolo. Sia mai qualcuno decidesse di farsi una quarantina di chilometri e togliere un posto a chi ne ha diritto”.  “In un periodo di tagli e forti contrazioni ai servizi – dice Silvano Zorzi -, destinare somme ingenti a un unico spettacolo è di per sé un errore. Ma visto che si è decisi di proseguire su questa linea, quantomeno coinvolgessero tutto il territorio. Perché a Maccarese, Aranova, Passocuro, Palidoro non possono essere destinate manifestazioni del genere? Eppure paghiamo le tasse come tutti. Questo meccanismo deve essere rivisto. Dall’anno prossimo si dovrà cambiare musica.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli