23 settembre 2017

Voto domiciliare, procedure

L’Amministrazione Comunale informa che l’articolo 1 del decreto legge 3 gennaio 2006, convertito con modificazioni dalla legge n. 22 del 27 gennaio 2006, consente agli elettori impossibilitati ad allontanarsi dalla propria abitazione o che si trovano in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali di votare presso il loro domicilio. Coloro che sono interessati dovranno inviare al Sindaco, entro il prossimo lunedì 4 febbraio, una dichiarazione attestante la volontà di esprimere il voto presso la propria abitazione, indicando l’indirizzo e un recapito telefonico. Alla dichiarazione dovrà essere allegata una copia della tessera elettorale, un certificato rilasciato dal medico designato dalla ASL RmD, dal quale risulti la sussistenza delle condizioni di infermità con prognosi di almeno 60 giorni decorrenti dalla data di rilascio del certificato, oppure le condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali. Se sulla tessera elettorale non è già inserita l’annotazione al diritto al voto assistito, il certificato medico può attestare anche l’eventuale necessità di un accompagnatore per l’esercizio del voto. Per maggiori informazioni si può contattare l’Ufficio Elettorale Comunale ai seguenti recapiti telefonici: 06/65210211 – 212 – 231, fax 06/65210214. Il modulo di richiesta al voto domiciliare o assistito può essere ritirato presso gli uffici comunali oppure scaricato dal sito internet istituzionale del Comune www.comune.fiumicino.rm.gov.it, nella sezione “Elezioni 2013”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli