17 ottobre 2017

Zingaretti contro Fiumicino 2

“La presa di posizione del futuro vertice della Regione – commenta il Gruppo PD Fiumicino –  è una vittoria del PD locale che dal 2009, facendo proprie le giuste e circostanziate rivendicazioni del Comitato Fuoripista, ha rappresentato a tutti i livelli l’esigenza di fare fronte comune contro una mera operazione speculativa a danno del territorio, dei cittadini e dell’agro romano. Zingaretti conferma tutte le nostre preoccupazioni in un quadro di chiarezza che mai ha fatto parte del bagaglio culturale delle amministrazioni Canapini e Polverini. Inutili i due anni nel cda di ADR da parte del sindaco, emblema di un’amministrazione comunale connivente e incosciente, dalla quale la città nulla ha ottenuto se non cassintegrati, fame di lavoro e un progetto pendente che tutti conoscono tranne la città dove dovrebbe essere realizzato. 1300 ettari di agro rischiano di scomparire senza nessuna prospettiva di sviluppo vero. È ora di cambiare modus operandi, rimettendo in primo piano gli interessi e la tutela del territorio e dei cittadini. Un mega-aeroporto che mal gestito subisce continue perdite di posti di lavoro è una risorsa che non interessa al PD. Anzi, non è una risorsa.”

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli