16 dicembre 2017

26 febbraio, Giornata nazionale pulizia spiagge a Fiumicino

Un appuntamento degli attivisti WWF quello di domenica 26 febbraio condiviso con il Comune di Fiumicino gli scout del CNGEI e con gli attivisti di MAREVIVO: tutti insieme festeggeranno la Giornata Mondiale del Pensiero (Thinking Day) e la Giornata nazionale di pulizia delle spiagge; lo faranno, coerentemente con lo stile che li accomuna, facendo qualcosa di concreto per l’ambiente.
“Per questa giornata comune – dichiara Andrea Filpa Delegato del WWF Italia per il Lazio – abbiamo scelto di pulire tre spiagge particolarmente significative la spiaggia prospiciente l’ Oasi WWF di Macchiagrande (la più visitata del litorale laziale), quella della Foce Arrone (altra Oasi WWF; tutti ricorderanno che due anni fa fu interessata da un devastante sversamento di idrocarburi) ed infine la spiaggia prospiciente l’Ospedale Bambin Gesù di Palidoro, spiaggia non solo di rilevante valore ambientale ma anche importantissima perché offre in tutte le stagioni momenti di ricreazione e di contatto con la natura ai piccoli pazienti ed ai loro genitori”.
Togliere i rifiuti dalla spiaggia ha un significato particolare; sono rifiuti infatti che prevalentemente provengono dai fiumi inquinati (soprattutto dal Tevere e dai suoi affluenti) che sono poi arrivati nel  mare con pesantissimi impatti sui pesci, sui cetacei, sulle tartarughe e praticamente su ogni forma di vita marina e che dopo lunghi viaggi invadono il litorale (uno degli habitat più delicati ed importanti), ripresentandosi a chi li ha generati, ovvero ad una civiltà umana nel complesso ancora incapace di vivere in armonia con la natura.
Non ci sarà comunque la sola pulizia delle spiagge: attraverso il campionamento scientifico dei rifiuti e la consulenza di esperti tenteremo di stabilire la loro provenienza e dunque di capire cosa va fatto concretamente per affermare una gestione dei rifiuti coerente con l’economia circolare, quella che da sempre governa la natura e che deve fin da oggi governare le attività umane.
“Sono grato al lavoro dell’ufficio ambiente del Comune di Fiumicino per aver contribuito all’organizzazione di questa importante giornata dedicata alla cura dell’ambiente – sottolinea l’assessore all’ambiente del Comune di Fiumicino, Roberto Cini – Un plauso ai volontari, agli scout, agli attivisti di Marevivo e a tutti coloro che domenica daranno in modo disinteressato il loro contributo per difendere e tutelare alcune tra le più belle spiagge del nostro territorio. I gesti concreti – conclude Cini – sono apprezzabili più di tante parole.
“Voglio ringraziare L’Assessore all’Ambiente Roberto Cini – dichiara Riccardo Di Giuseppe Responsabile delle Oasi WWF Litorale Romano – per la collaborazione e il supporto dato nell’organizzazione dell’evento, che ha sposato subito con molto entusiasmo.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli