20 settembre 2017

“Anco Marzio, intervenga Zingaretti”

Lo dichiarano i consigliere comunali William De Vecchis e Giovanna Onorati.  “Siamo pronti a sottoscriverlo sin d’ora. Ci chiediamo però se la Provincia e la Regione porteranno avanti questo iter – fanno notare De Vecchis e Onorati – Già due anni fa il consiglio comunale approvò un ordine del giorno a firma William De Vecchis, nel quale si impegnava l’allora sindaco Canapini a fare tutto ciò che era in suo potere per sbloccare la questione Anco Marzio e trovare spazi e aule in modo tale da accogliere anche le domande che pervenivano dall’altra parte del Ponte della Scafa. Inutile dire che l’ex Presidente della Provincia Nicola Zingaretti e l’ex assessore alla scuola, Smeriglio (Sel), non andarono oltre qualche buona intenzione e frasi di circostanza. Il problema si risolse solo grazie all’intervento della politica locale e tanta buona volontà dell’istituto. Oggi siamo nuovamente da capo a dodici. Ci ritroviamo con lo stesso problema di ogni anno, con l’Anco Marzio bloccato, le domande di Fiumicino rispedite al mittente e per di più con gli stessi interlocutori Zingaretti e Smeriglio: ieri in Provincia, oggi in Regione. Forse più che una mozione, che comunque innegabilmente è necessaria per avviare l’iter di costituzione dell’indirizzo scienze umanistiche, servirebbe convocare immediatamente gli enti preposti e capire le loro reali intenzioni. Altrimenti rischiamo di avere un nuovo documento approvato e un pugno di mosche in mano: Anco Marzio senza aule e liceo di Maccarese idem, visto che anche la nostra scuola soffre degli stessi problemi di quella di Ostia”.

 

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli