21 ottobre 2017

Apre Roadhouse Grill a Parco Da Vinci

Apre Roadhouse Grill a Parco Da Vinci

Roadhouse Grill, Gruppo Cremonini, la catena di steakhouse tutta italiana caratterizzata per l’offerta di carni alla griglia in un ambiente informale con servizio al tavolo, rafforza la sua presenza nei centri e parchi commerciali con l’apertura di due nuovo locali: il primo a Milano, all’interno del Centro “Bicocca Village”, e il secondo a Fiumicino nel Parco Commerciale “Market Central da Vinci”. Quest’ultimo ristorante,  il 5° della Capitale, è aperto al pubblico da martedì 15 luglio 2014 e, ubicato all’interno del “Market Central da Vinci” in via Geminiano Montanari, ha una superficie complessiva di 430 mq, con 135 posti a sedere, oltre a 60 posti nel dehor esterno, con un ampio parcheggio a servizio del Parco Commerciale.
Con queste nuove aperture si rafforza la presenza di Roadhouse Grill nei retail park e nei centri commerciali. Il brand è infatti ad oggi già presente nei centri commerciali di MilanoFiori, Il Globo (Busnago-MB), Le Terrazze (La Spezia), Tiare (Villesse-GO), Cuore Adriatico (Civitanova Marche), La Favorita (MN), I Gigli (Campi Bisenzio-FI) e La Fattoria di Rovigo. Tra i parchi commerciali, Roadhouse Grill ha aperto nell’Europark di Segrate (MI), Settimo Cielo (Settimo Torinese), 45° Parallelo Nord (Moncalieri-TO), CorridOmnia (Macerata), Voghera Est (PV) e Lago di Imola (BO).
Le steakhouse Roadhouse Grill sono aperte al pubblico 7 giorni su 7, a pranzo e a cena. Il menù prevede un vasto assortimento di piatti unici a base di carne alla griglia (Ribeye, New York Strip, Filet Mignon, T-Bone Steak, hamburger, ecc.) accompagnati da un’ampia scelta di contorni, e seguiti da una ricca varietà di dessert.
La peculiarità della catena è rappresentata dall’ottimo rapporto qualità-prezzo: il prezzo medio a persona è compreso tra i 17 e 19 Euro. Con le nuove aperture salgono così a 52 i locali Roadhouse Grill in Italia. Nel 2013 Roadhouse Grill, con oltre 1.000 dipendenti, ha raggiunto un fatturato di 65 milioni di Euro, in crescita del 25,2% rispetto all’anno precedente. Cremonini, con oltre 9.000 dipendenti, e un fatturato complessivo 2013 di 3,5 miliardi di Euro, di cui circa il 35% realizzato all’estero, è uno dei più importanti gruppi alimentari in Europa.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli