26 settembre 2017

Arrestato ladro con uncino

All’interno c’era una station wagon stipata di cassette di frutta e verdura da un uomo che la stava portando via da un magazzino nel retro dell’edificio. Ingegnoso il sistema di prelievo: dalla gabbia di metallo chiusa con serratura dove i fornitori durante la notte scaricano ortaggi e frutta fresca, il ladro utilizzando un bastone con uncino sfilava un pezzo alla volta, riponendolo poi ordinatamente nelle cassette. Lavorando con pazienza, per più di un’ora, era riuscito a farne sparire un paio di pedane: uva, carote, patate, pomodori, carciofi, verdura ma anche conserve. Più di 600 euro di merce pronta per essere rivenduta. Colto in fragranza di reato, il trentenne è stato arrestato e portato nella caserma di Fregene dove è stato identificato. Si tratta di un pluripregiudicato, residente a Fiumicino, noto alle forze dell’ordine per reati di ogni genere: ricettazione, furti, resistenza a pubblico ufficiale. Con ogni probabilità l’autore di un furto analogo avvenuto nello stesso supermercato nei primi giorni di settembre. Anche quella volta a sparire fu tutta una fornitura di frutta e verdura prelevata misteriosamente dal magazzino.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli