19 ottobre 2017

Biogas, assemblea il 17 novembre

“E più in generale sulla situazione critica dello stato della qualità dell’aria in tutto il territorio di Fiumicino, a cui sin d’ora invitiamo i Cittadini, i Comitati ed Associazioni Territoriali, il Sindaco, gli Assessori, i Consiglieri, poiché è ora di dichiararsi in pubblico sulla questione – dicono in una nota i membri del Comitato  – L’Amministrazione è ancora in carica e deve dimostrare di essere capace e di voler gestire la Città fino all’ultimo giorno. La campagna elettorale la farete dopo! Sulla questione del biogas a Maccarese e Fregene, ambedue con annessa centrale termoelettrica, a beneficio del Consiglieri silenziosi e forse un po’ disattenti ai problemi della gente, facciamo un breve riassunto delle puntate precedenti, che hanno seguito l’ultima assemblea pubblica a Maccarese, dove abbiamo dimostrato, dati alla mano, la nocività del mega impianto: 1. Abbiamo presentato a tutti i consiglieri un testo per una delibera che dice NO al Biogas a Maccarese, che chiede un monitoraggio della qualità dell’aria, e nel frattempo una sospensione di qualsiasi autorizzazione ad installazioni che possano peggiorare la situazione (Impianto di Fregene compreso); 2. Abbiamo sostanziato la nostra richiesta di monitoraggio con un dossier da cui emerge una situazione di criticità sullo stato dell’aria che respiriamo; 3. Noi non siamo e non saremo l’ennesima lista civica, non ci interessa e non fà parte del nostro modo di agire, e nemmeno appoggeremo qualcuno, non è roba per noi; 4. Nostro compito è portare all’attenzione della gente i problemi, discuterne pubblicamente, prendere posizioni chiare, denunciare le eventuali storture di chi amministra. Tutto questo nel campo della questione dei rifiuti; 5. Proprio perchè ci occupiamo di rifiuti, rispetto al problema dell’inquinamento abbiamo allargato la discussione sul problema a tutti i comitati ed associazioni presenti a Fiumicino; 6. Non ci interessa ragionare in base ai meccanismi politico/amministrativi all’interno del consiglio comunale, sono problemi dei consiglieri, dei gruppi consiliari, che ne devono rispondere alla cittadinanza; 7. Abbiamo registrato la posizione contraria rispetto al Biogas a Maccarese di alcuni consiglieri, Bossoni, Calicchio, De Vecchis, Graux (Capogruppo PDL), Sabelli, Scarabello, Severini (Capogruppo NOI INSIEME); 8. Abbiamo già inviato alla Commissione di Riserva naturale, all’Amministrazione, all’ARPA LAZIO, agli uffici tecnici, al Presidente della Commissione Trasparenza, una serie di osservazioni sulle questioni in campo, cioè l’inquinamento, l’impianto a Biogas a Maccarese, quello a Fregene (che sembra crescere anche in dimensioni e potenza); Premesso questo, noi pensiamo che il Consiglio si debba esprimere quanto prima sulla questione, a partire dalla nostra proposta di delibera, perchè la cosa peggiore in questa fase è proprio il silenzio della maggioranza dei consiglieri e del Sindaco su questioni di importanza capitale. E non rifiutiamo di certo un invito alla discussione su questi temi, invito che riteniamo debba comunque essere apprezzato, intendendo che dietro a questa apertura, ci possa essere un diverso e più generale approccio della politica alla condivisione delle scelte fondamentali di indirizzo dello sviluppo del comune con la popolazione; riteniamo che sia un cambio necessario e fondamentale, dopo anni di scelte imposte dall’amministrazione senza sentire i cittadini. Non abbiamo paura della bocciatura della nostra delibera in Consiglio, ed invitiamo i Consiglieri a presentarla anche senza avere la sicurezza che passi, perchè quantomeno si costringerebbero allo scoperto quei consiglieri che fanno del silenzio il loro modo di agire politico. Noi dalla nostra parte abbiamo la ragione, e se l’Amministrazione farà scelte contrarie saremo in piazza combatterle”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli