26 settembre 2017

Cimitero dei lecci, recinzione pericolante

Basta un po’ di vento e la rete, non più sostenuta dai pali, va ad ostruire il passaggio in un tratto di marciapiede dove sono peraltro presenti tre cassonetti. Per i pedoni, dunque, è impossibile passare e quindi non resta che proseguire la passeggiata sulla strada con i veicoli in transito. Insomma, se per la ripiantumazione occorre attendere l’allaccio dell’impianto di irrigazione, per la messa in sicurezza della recinzione non dovrebbero esserci particolari problemi visto che non serve l’acqua per piantare nuovi pali…

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli