18 novembre 2018

Finisce 1-1 il big match tra Sff Atletico e Albalonga

Termina uno a uno il big match tra Sff Atletico di Scudieri e l’Albalonga di Mariotti. Dopo la sconfitta subita nella gara di andata i biancorossoblu non riescono a riscattarsi completamente, nonostante il dominio sul campo per la maggior parte della partita. Il vantaggio arriva nel primo tempo grazie all’inesauribile Pompei (nella foto di Claudio Laconi), mentre il pareggio arriva solo al 40’ della ripresa per il calcio di rigore siglato da Nohman. Il match inizia con l’Sff Atletico subito in avanti e si rende pericoloso con Tornatore, ma la sua conclusione termina fuori. Al 4’ risponde l’Albalonga, pericoloso sugli sviluppi di un calcio di punizione, è decisivo in questo caso Galantini con il suo intervento. Dopo molte giocate dell’Atletico si fa risentire l’Albalonga con il tiro di Proia, ma la sfera viene mandata in calcio d’angolo. Al 24’ l’Sff Atletico trova il gol del vantaggio: grande accelerazione palla al piede di Nanni, il numero sette apre sulla destra per Formisano che con il suo traversone rasoterra attraversa tutta l’area di rigore dell’Albalonga per poi essere insaccato a rete da Pompei. Dopo il gol del vantaggio l’Atletico spreca molte occasioni per il raddoppio con Tornatore e Nanni. Nel finale del primo tempo si fa risentire l’Albalonga con una azione pericolosissima che termina con il tiro di Sabatini che non va a buon fine. Nella ripresa l’Albalonga inizia in attacco e trova subito un calcio di punizione. Calcia Barone, ma c´è Galantini a parare. Riprende poi in mano il gioco l’Atletico creando molte giocate pericolose e al 23’ sfiora il raddoppio sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Risponde l’Albalonga con il tiro di Nohman che termina sopra la traversa, al quale subito dopo replica Nanni con un gran tiro dalla distanza, parato dal neo entrato Galluccio. Girandola di cambi da entrambe le parti ed è ancora la formazione di casa a farsi sentire con la potente conclusione di Bacchi. Al 37’ i biancorossoblu sprecano di nuovo il raddoppio con il pallonetto di Nanni tolto da sotto la traversa da Galluccio. Passano due minuti e Marino fa fallo in area a Corsetti ed è rigore. Dal dischetto calcia Nohman che porta i suoi sull’1-1 finale.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli