22 settembre 2017

Fregene in balìa degli scaricatori selvaggi

Fregene in balìa degli scaricatori selvaggi

Non bastavano gli scarichi intorno ai cassonetti a scomparsa su viale Castellammare. Gli incivili arrivano a liberarsi dei propri rifiuti anche su terreni privati. Come è il caso di via Marina di Campo. “Questa è la situazione che si trova – dice Chiara Cardinali, che ha inviato la foto – è una discarica a cielo aperto e l’odore è nauseante”. I sacchetti che si trovano all’interno della proprietà privata, che a detta dei residenti della zona risulta abbandonata, sono destinati ad aumentare e nessuno interviene. Analoga situazione su via Belmonte Calabro, sempre a Fregene nord. “Sono da qualche giorno a Fregene e stamattina mi sveglio con questo scempio fuori casa che ho affittato – dice Rossella Alfieri – Hanno lasciato questi sacchi a ridosso di un cancello che non è di un’abitazione ma di un terreno” (nella foto in basso). Per quanto riguarda i cassonetti a scomparsa, invece, nel pomeriggio di ieri sono stati ripuliti ma già stamattina sono comparsi due sacchetti. Senza controlli sarà sempre una battaglia persa.

rifiuti belmonte calabro

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli