21 settembre 2017

Il Giada Maccarese si ferma

L’avvio di partita ha evidenziato l’ottima forma della formazione di Berti che al 7’ ha colpito con Juarez bravo ad approfittare di una indecisione della difesa di casa. La squadra di casa ha trovato una fiammata al 13’, ma il tiro di De Luca (nella foto) si è stampato sulla traversa. Dopo il brivido, il Palestrina ha continuato a dettare i tempi di gioco, soprattutto grazie ad un impeccabile Ferri che poi si è visto costretto ad abbandonare il terreno di gioco a causa di infortunio. Successivamente è stata la squadra del presidente Dante Papili a prendere fiducia e campo, senza però riuscire a concretizzare le occasioni. Come quella con Borghi al 29’. Stesso copione nella ripresa, ma il Palestrina è stato perfetto in ogni reparto e ha portato a casa tre punti d’oro. Per il Giada Maccarese si tratta di un passaggio a vuoto, e la prossima settimana andrà in cerca di riscatto in trasferta contro la Corneto Tarquinia. Ma prima c’è il turno di Coppa Italia Eccellenza, mercoledì infatti riceverà al Darra la Città di Marino.

 

 

GIADA MACCARESE: Cioci 5,5, Scrocca 6, Menna 6, Borghi 6, Bianchini 6 (28’st Colombini 5,5), Gialli 5,5, Chierico 6 (37’st Orsini sv), Bello 6, De Luca 5,5, Pompei 6 (13’st Ponzio 5,5), Binelli 5,5. All. Calce

 

PALESTRINA: Marini 6, Pralini 6,5, Pirolozzi 6,5, Esposito 6,5, Ferri 7 (24’pt Saporetti 6,5), Anselmo 7, Corrado 6,5, Cangiano 6.5, Juarez 7, Alfonsi 7, Maiorani 6,5 (32’st Melillo sv). All. Berti

 

Arbitro: Marsello di Marsala

 

Rete: 7’pt Juarez

 

Note: ammoniti Bello (G), Marini, Pralini, Alfonsi, Saporetti (P). Angoli: 4-3. Recupero: 3’pt, 4’st.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli