21 ottobre 2017

Il nuovo Janga Beach, un club per le famiglie

Janga copertina

Continua il nuovo corso del Janga Beach. Come anticipato nel numero precedente, la nuova gestione ha intenzione di tornare all’antico. Vale a dire uno stabilimento balneare per le famiglie dove è grande l’attenzione nei confronti dei bambini. La nuova compagine è formata da vecchie forze e nuovi arrivi, in particolare Alessandro Gregori e Alessandro Scotti. Entrambi, ristoratori professionisti, dirigono il Sushi Shinto di Ponte Milvio a Roma. Al Janga Beach, quindi, non si organizzeranno più feste con dj per migliaia di persone, capitolo chiuso.
“Il nostro obiettivo è quello di creare un club per le famiglie di Fregene – spiega Alessandro Gregori – Ci sarà la possibilità di fare tanti tipi di sport per bambini e adulti, come corsi di sub in piscina, scuola di surf e vela, beach volley e beach tennis. Il tutto con istruttori esperti che a Roma gestiscono note strutture”.
Novità anche nella piscina e del chiosco sulla spiaggia, entrambi gli ambienti sono stati riallestiti e migliorati.
I locali che ospitavano la discoteca saranno adibiti a ospitare cerimonie e eventi in collaborazione con il noto gruppo di catering “Consolini”.
Uno dei punti di forza del Janga Beach sarà il ristorante. La cucina è stata ristrutturata e ora è a vista sulla sala, anch’essa trasformata. La direzione della cucina è stata affidata a cuochi locali con pluriennale esperienza nella ristorazione di Fregene. Per quanto riguarda il menù, tra le varie proposte non poteva mancare il sushi, piatto forte dei gestori che va a integrare un’offerta basata sulla migliore tradizione di cucina di mare del territorio. Cambiamenti ci sono stati anche all’esterno, a iniziare dall’ingresso sulla ciclabile che ora regala un’atmosfera unica, un bel biglietto da visita del nuovo corso.
L’unico momento di intrattenimento musicale al Janga Beach sarà l’apericena, ci sarà ogni domenica sera e sarà rivolto a un pubblico adulto.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli