17 ottobre 2017

Il Prefetto vieta le ronde

E chi farà di testa propria “incorrerà nelle sanzioni previste dalla legge e dal codice penale. Al registro delle ronde nel Lazio, costituito con un decreto del Viminale nell’agosto 2009, non si è mai iscritto nessuno – sottolinea il Prefetto – A Fiumicino sarà lo Stato a tenere il punto”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli