24 ottobre 2017

Immobildream, torna il “vendicatore”

Nel numero del Qui Fregene oggi in edicola abbiamo affrontato in chiave ironica la vicenda che ha visto contrapposti nei mesi scorsi l’imbrattatore della notte e gli addetti dell’immobiliare costretti a sostituire ogni volta le tabelle cancellate. Al di là dei possibili sviluppi legati all’episodio – ovvero se si è trattato di un gesto isolato o l’inizio di una nuova fase della guerra di resistenza – rimane incomprensibile come il decoro urbano rimanga di fatto una terra di nessuno dove ad averla vinta è la prepotenza e sopraffazione di uno sull’altro. Non dovrebbe essere obbligo – oltre che interesse – della pubblica amministrazione far rispettare le leggi e le normative comunali?

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli