24 settembre 2017

Inaugurato il circolo Pd a Maccarese

Dopo anni di sordina e di attività ridotta, torna, restituito al popolo del PD, un circolo che ha fatto la storia della città. Grazie allo sforzo organizzativo dei numerosi volontari il circolo è stato sistemato e riaperto ed è ora fruibile per quell’attività politica essenziale legata al territorio. Ci si aspetta che il circolo ora faccia la sua parte in un territorio importante sul quale si giocheranno le partite più importanti del futuro di Fiumicino tra cui anche la partita legata al raddoppio dell’aeroporto di Fiumicino. Ma non solo. La questione della sostenibilità ambientale, dello sviluppo edilizio delle zone rurali e di Aranova, della convulsa e randomica espansione dell’abitato di Fregene, legata ad una convenzione che, per molti tratti, continua ad essere un lato oscuro di questa amministrazione, oltre che la questione del lungomare e del villaggio dei pescatori. I responsabili del circolo si sono dimostrati disponibili ad incontri serrati sulle problematiche del territorio. Urbanistica, Attività industriali e sociali e soprattutto incontri con il gruppo per approfondire tematiche amministrative e per conoscere direttamente per bocca dei consiglieri quello che accade in consiglio e soprattutto nelle commissioni. “Finalmente anche a Maccarese un punto di aggregazione politica. Curioso che in un momento in cui i circoli non riescono a sopravvivere, noi qui  a Fiumicino li apriamo. Sintomo che c’è voglia di rinascita in un fermento politico culturale che vuole puntare alla vera alternativa per questa città che sta toccando veramente il fondo. E l’opposizione, oltre che in consiglio, si fa soprattutto radicandosi nel territorio. Aprendo sezioni e circoli dove poter interloquire con i cittadini, accogliere le loro proposte e soprattutto le loro lamentele”. Questo il commento di Paolo Calicchio capogruppo PD. Alla iniziativa ha partecipato il Consigliere Regionale Foschi che ha voluto sottolinerae l’importanza del volontariato in un momento in cui la politica è vissuta soprattutto dal mercenariato di alcuni partiti che non hanno più nulla di politico. Il circolo è stato intitolato alla memoria di Luigi Milani, un volontario che nei lunghi anni della sua militanza ha contribuito alla nascita del movimento politico e sindacale di Fiumicino.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli