24 ottobre 2017

Inaugurato presidio veterinario

Erano presenti il sindaco Esterino Montino, l’assessore ai Diritti degli animali Daniela Poggi, il Presidente della Commissione consiliare Cultura e Diritti degli animali Maurizio Ferreri e il commissario straordinario della Asl Rm D Alessandro Cipolla. Nei nuovi locali, all’inizio aperti tutti giorni, in attesa di una definizione degli orari, saranno sempre presenti un veterinario e un operatore tecnico che lavorerà sull’anagrafe canina e saranno effettuati, oltre appunto a quello di anagrafe canina, i servizi di registrazione delle colonie feline, registrazione dei cani di quartiere, attività cliniche e vaccinazioni per i cani e i gatti randagi, quindi non di proprietà. Attraverso un macchinario specifico, inoltre, sarà possibile inserire e leggere microchip: quindi, chi troverà un cane abbandonato in strada, potrà risalire all’eventuale proprietario. Sul luogo era presente anche l’unità mobile utilizzata per la campagna straordinaria di sterilizzazione di gatti e cani randagi presenti nel territorio comunale. “Quello di contrasto al randagismo e di tutela degli amici a quattro zampe – ha spiegato il sindaco Montino – era un impegno preso già in campagna elettorale. L’apertura del presidio veterinario in via delle Ombrine è un grande passo avanti in questa direzione: finalmente istituiamo un’anagrafe canina e un punto di primo soccorso per cani e gatti randagi, oltre che un luogo per il riconoscimento ufficiale dei cani di quartiere. Adesso stiamo lavorando affinché, almeno una volta a settimana sia presente un’ambulanza per effettuare sterilizzazioni”. “Il Comune di Fiumicino – ha aggiunto l’assessore Poggi – si dimostra sempre più sensibile alle problematiche inerenti il mondo animale, soprattutto nei confronti delle specie più fragili e bisognose di cure: i randagi. Ringrazio la Asl per la disponibilità che ha fornito nel mettere in piedi un servizio fondamentale che aiuta non solo i cittadini, ma gli animali del territorio”. “Con l’apertura di questo presidio in via delle Ombrine – ha concluso il presidente di Commissione Ferreri – abbiamo mantenuto una promessa fatta ai nostri elettori, con un servizio che si rivelerà utile per tutta la cittadinanza”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli