21 ottobre 2017

La Guardia di Finanza sequestra 2000 prodotti contraffatti

Nonostante la costante presenza dei finanzieri del nucleo mobile della compagnia della Guardia di Finanza di Fiumicino, al mercato rionale di via della Foce Micina, continuano tali attività illecite. L’azione delle fiamme gialle, protesa soprattutto  all’individuazione dei punti vendita  dei prodotti non conformi ai requisiti di sicurezza previsti  dalla normativa vigente si e’ conclusa con il sequestro di oltre 1500 giocattoli illegali. Nello specifico, alcuni di questi prodotti di fabbricazione cinese erano privi del marchio “CE” mentre su altri vi erano apposte delle false marcature. I responsabili di tale attività illecita, due cittadini cinesi, sono stati denunciati alla  procura della repubblica competente per violazioni al codice di consumo, le cui sanzioni prevedono l’arresto sino ad 1 anno ed un’ammenda da 10.000 a 50.000 euro. Altrettanto positivo e’ stato il “bottino” di merce contraffatta: diverse decine di scarpe “Hogan”, borse “Gucci” e “Louis Vouitton” nonche’ altri capi di abbigliamento di notte griffes come “Moncler”, “Giorgio Armani” e “Fendi” sono stati sequestrati e un responsabile di origine senegalese e’ stato denunciato alla Procura della Repubblica di Civitavecchia. Gli elementi acquisiti durante l’operazione e le risultanze dei controlli effettuati a posteriori sono al vaglio degli investigatori per il prosieguo dell’attività operativa. L’attività delle Fiamme Gialle si inserisce nel più ampio contesto delle direttive impartite dal Comando Provinciale di Roma per contrastare  l’illecita vendita di merce contraffatta e di materiale privo dei requisiti di sicurezza.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli