22 ottobre 2017

Moria pesci, interviene la Lipu

“Quanto accaduto – denunciano Alessandro Polinori e Luca Demartini della Lipu – non è purtroppo una novità nel Litorale Romano e segue i numerosi casi di avvelenamento di gabbiani reali ed aironi avvenuti nei mesi passati, in particolare nella zona di Pomezia-Nettuno. Nel caso di Maccarese non sappiamo quali siano le cause, potrebbero trattarsi di scarichi abusivi, così come di prodotti utilizzati in agricoltura che, a causa delle recenti copiose piogge, sono finiti nei canali di bonifica, provocando la morte di numerosi pesci, molti dei quali ancora boccheggiano in fin di vita in acqua. Come Lipu Ostia-Litorale stiamo inviando una segnalazione al Corpo Forestale dello Stato, affinché verifichi con urgenza la situazione di Maccarese, al fine di provvedere ad una bonifica dell’area ed all’identificazione dei colpevoli di tale moria. Confidando in un pronto intervento da parte delle autorità competenti, ringraziamo i cittadini, i comitati e le associazioni del territorio che, come sempre, si rivolgono a noi per la tutela degli ambienti naturali e degli animali selvatici del Litorale Romano”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli