24 ottobre 2017

Orte Civitavecchia, nuovo passo avanti

Si tratta dell’ex raccordo Orte-Civitavecchia), tra il km 86,000 della strada statale 1 “Aurelia” e il km 21,500 della strada statale 1 bis. L’importo complessivo del progetto ammonta a 300 milioni di euro. “Con questo intervento – ha affermato il Presidente dell’Anas Pietro Ciucci – si avviano le procedure che porteranno all’inizio effettivo dei lavori di un ulteriore tratto del collegamento Orte-Civitavecchia, che si aggiunge a quello già in corso di esecuzione tra il bivio di Tuscania e lo svincolo di Cinelli, in provincia di Viterbo, di cui è stata posta la prima pietra lo scorso 12 maggio, e al tratto già realizzato, che va da Orte fino al bivio con Tuscania”. L’opera rientra fra le previsioni programmatiche di realizzazione delle infrastrutture strategiche, individuate “Legge Obiettivo”, nell’Intesa Generale Quadro tra la Presidenza del Consiglio dei Ministri e la Regione Lazio e nell’Accordo di Programma per il corridoio di viabilità autostradale dorsale centrale Mestre–Orte–Civitavecchia ed è, infine, inserita nel Protocollo d’Intesa per lo sviluppo del territorio di Terni e Narni e la salvaguardia dell’occupazione dei lavoratori delle acciaierie Krupp. “Il progetto definitivo complessivo – ha continuato il Presidente dell’Anas – costituito da 3 lotti, e in particolare dai lotti 1 e 2 del tronco 2 e il lotto 1, stralcio B del tronco 3, è stato già approvato nella riunione Consiliare dell’8 marzo 2007. Successivamente, nella seduta del 6 marzo 2009 il Cipe ha annoverato, tra le infrastrutture strategiche da finanziare mediante fondi FAS, anche l’itinerario Orte–Civitavecchia, nel quale rientrano le opere previste nel progetto definitivo complessivo”. “Per questo motivo – ha continuato Pietro Ciucci – l’Anas ha richiesto al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti i fondi per la copertura finanziaria di un primo stralcio funzionale, individuato nel tratto compreso tra Monte Romano e Cinelli, per una somma di 200 milioni di euro”. “A questa disponibilità – ha concluso il Presidente Ciucci – si aggiungeranno i 100 milioni di euro i dei fondi stabiliti nell’Intesa siglata tra Ministero delle Infrastrutture, Regione Lazio e Anas, per finanziare l’opera nel suo complesso”.Il 1° stralcio funzionale sarà lungo circa 12 Km. Tra le opere d’arte principali sono previsti una galleria naturale di lunghezza 1.590 metri, quattro gallerie artificiali, per una lunghezza complessiva di circa 500 metri e quattro viadotti di circa 1.280 metri. Inoltre, sono previsti lo svincolo di Monte Romano Est e il completamento dello svincolo di Cinelli, nonché la realizzazione di una bretella provvisoria al km 10,650 della strada statale 1 bis.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli