18 ottobre 2017

Parco Leonardo: nomade arrestata dai carabinieri

Parco Leonardo: nomade arrestata dai carabinieri

I carabinieri della Stazione di Fiumicino hanno arrestato per furto aggravato una donna di nazionalità romena di 32 anni, già nota alle forze dell’ordine. 
L’altra sera, verso l’ora di chiusura, in un noto negozio del centro commerciale “Parco Leonardo” di Fiumicino, è scattato l’allarme furto all’uscita di una cliente. 

I dipendenti hanno subito sospettato che si trattasse di un furto ed hanno quindi invitato la donna a fermarsi in attesa dell’arrivo delle forze dell’ordine.

Quando i militari sono giunti sul posto, hanno accertato che la donna, risultata poi essere una nomade del campo rom di via Candoni, dopo averne rimosso le placche antitaccheggio con un apposito arnese da scasso, si era impossessata di 2 pantaloni, due giacconi e una maglietta, tutto accuratamente nascosto in una grossa borsa che aveva portato a seguito, senza accorgersi, però, di una placca antitaccheggio collocata su uno degli indumenti rubati che ha consentito l’attivazione del sistema di allarme. 

I Carabinieri hanno quindi recuperato la merce, del valore di 210 euro, restituendola alla responsabile del negozio ed arrestato la ladra con l’accusa di furto aggravato. Domani, nelle aule del Tribunale di Civitavecchia, la donna sarà processata con rito direttissimo.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli