20 settembre 2017

Pedaggio Roma-Fiumicino, Canapini: “assurdo”

“Qualcuno dovrebbe informare il Presidente dell’Anas che l’arteria, oltre ai passeggeri provenienti o diretti allo scalo aeroportuale, serve giornalmente circa trentamila addetti al sistema aeroportuale – commenta Canapini – una città, Fiumicino appunto, con settantamila abitanti molti dei quali pendolari ed assorbe molto del traffico del XIII Municipio diretto a Roma in alternativa alla Via del Mare ed alla Cristoforo Colombo. La Città di Fiumicino è collegata alla Capitale solo con la Roma-Fiumicino poiché la Via Portuense è totalmente inadeguata a sopportare ingenti flussi di traffico. Una decisione del genere provocherebbe danni seri all’economia del territorio e costituirebbe un onere finanziario insostenibile per le decine di migliaia di lavoratori pendolari. Bene ha fatto il Presidente Polverini a condividere l’iniziativa di Zingaretti e Melilli. Condivido pienamente la proposta del Presidente della Provincia di Roma di mobilitare i Sindaci ed invito tutti i colleghi ad aderire all’appello di Zingaretti”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli