24 maggio 2017

Piano anti caos per il Villaggio

Villaggio assemblea 1 web

Si è tenuta questa mattina l’assemblea pubblica organizzata dal “Comitato spontaneo Villaggio dei Pescatori” con la collaborazione dell’Associazione “Vivere Fregene” e la “Confcommercio Fiumicino”. Il dibattito, al quale ha partecipato il vicesindaco di Fiumicino Anna Maria Anselmi unitamente a Polizia Locale, Polizia, Carabinieri e Capitaneria di Porto, si è incentrato su tutte le problematiche che da anni affliggono i residenti del Villaggio dei Pescatori durante la stagione estiva.  I riflettori, infatti, sono stati puntati sulla vivibilità del Villaggio dei Pescatori, sulla sicurezza stradale, sulla segnaletica, sui parcheggi, e non ultimo sulla tutela del territorio e dei residenti. Tra le proposte del “Comitato spontaneo Villaggio dei Pescatori” c’è anche quella di arrivare a un accordo con la Maccarese Spa per destinare il terreno adiacente a quello esistente adibito a parcheggio, come area sosta riservata ai soli residenti. Su questo punto il vicesindaco Anna Maria Anselmi ha espresso la propria volontà a collaborare per far andare in porto l’operazione.
Villaggio k
Nel corso della riunione poi la Polizia Locale ha annunciato le prossime mosse che verranno attuate sulla zona del Villaggio: telecamera all’ingresso (nella foto in basso), presenza dei vigili nel fine settimana dalle 10  fino a mezzanotte con doppio turno a partire dal 1°maggio, con la volontà di arrivare a garantire il servizio ogni giorno; potenziamento sella segnaletica; istallazione di una rotatoria amovibile alla fine del Villaggio per permettere una maggiore fluidità alle manovre dei mezzi; presenza del carro rimozione, per il quale è arrivata la proposta di portare le auto in un parcheggio di Fregene e non a Focene in modo da velocizzare le operazioni; presenza delle forze dell’ordine all’ingresso con l’etilometro.

Villaggio telecamera ingresso web

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli