18 ottobre 2017

Prete, “pur con budget ridotti faremo bene”

Assessore, l’amministrazione comunale in questi anni ha fatto molto. Il suo assessorato è stato tra i più attivi mettendo in campo interventi importanti, dalla viabilità alla sicurezza stradale, fino alle scuole. Come sarà il futuro?

Purtroppo i tagli imposti dal Governo Centrale ci penalizzano. In questi ultimi tempi abbiamo lavorato con risorse risicate, pur continuando a dare risposte importanti alla città e intervenendo sui nodi strutturali del nostro Comune. Il futuro? Certo non sarà roseo, ma ce la stiamo mettendo tutta. Sgobbiamo senza sosta e ininterrottamente per far quadrare i conti e al tempo stesso far crescere il nostro Comune. La qualità della vita è uno dei concetti base sui quali puntiamo. I tanti interventi messi in campo lo testimoniano. Dalle scuole all’illuminazione, dalla viabilità alla messa in sicurezza delle strade.

Cosa dice della politica nazionale?

In questo particolare momento si capisce davvero poco. Ci sono grossi problemi che il Governo sta affrontando. Purtroppo ricadono tutti sulle spalle dei cittadini che vengono tartassati in maniera violenta.

Lei proviene dall’Udc…

Guardo con molto interesse, da addetto ai lavori, cosa accade a livello nazionale. Al terzo polo e in particolare all’Udc di Pier Ferdinando Casini e Cesa per capire quale sarà l’orientamento futuro. A livello nazionale è necessario trovare la forza di rinnovarsi.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli