19 settembre 2017

Rifiuti, denunce a chi non paga

Rifiuti, denunce a chi non paga

Tra le tante notizie negative sul tema dell’abbandono indiscriminato dei rifiuti ovunque, l’indignazione comincia a produrre qualche effetto.

Cresce l’insofferenza da parte dei cittadini che pagano la tassa sui rifiuti e che cominciano a segnalare alle autorità i vicini che invece non sono in regola e si disfano dei sacchetti nei soliti modi incivili: dentro i cestini stradali o accanto a quelli a scomparsa (quando va bene), lungo le strade o nel bosco (nella maggior parte dei casi).

Aumenta la consapevolezza del danno subito, prima di tutto per il costo del servizio che non viene ripartito tra tutti. Poi per l’ulteriore aggravio prodotto, chi non fa la differenziata e lascia i sacchetti in giro fa un ulteriore danno, la raccolta di questi rifiuti viene fatta comunque dall’Ati ma si traduce in un extra per l’amministrazione pubblica, quindi per tutti. Infine i cittadini che si adeguano al porta a porta non beneficiano del servizio visto che le strade sono comunque piene di rifiuti ma mai davanti alle case di chi non paga.

Un triplice danno che non trova giustificazione e che spinge un numero sempre maggiore di persone a segnalare comportamenti sospetti ai carabinieri della stazione di Fregene che procedono agli accertamenti e fanno pagare salatissime multe. 

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli