20 settembre 2017

Scippo con destrezza, l’ultimo allarme

Erano le 18.30 circa di sabato 30 luglio quando la ragazza faceva ritorno a casa dopo un pomeriggio di relax. All’improvviso però, a pochi metri dal Poliambulatorio, è stata accostata da un uomo su uno scooter che con molta freddezza ha afferrato la borsa che era nel cestino della bici ed è scappato. “Non è passata neanche una macchina in quel momento – dice la ragazza – Non c’era nemmeno l’ombra di un cane, sembrava di stare nel deserto e ho avuto paura. Per mia fortuna non mi ha toccata, poteva andare molto peggio. Sono tornata da pochi giorni da Barcellona e ho prestato massima attenzione sulla Ramba, nota per episodi simili. Invece dovevo stare attenta di Fiumicino, evidentemente mi sono fidata troppo della mia Città”. All’inizio sembrava uno scherzo di un amico, ma in un millesimo di secondo ha realizzato che si trattava di uno scippo. “Ho iniziato a gridare e lui con disinvoltura si è girato con aria di sfida e soddisfazione – racconta la ragazza – Poi ha dato gas, ha girato su via Passo Buole e poi ho perso le sue tracce. Mi ha portato via tutto”. È stata immediatamente presentata una denuncia alla stazione dei Carabinieri di via Anco Marzio a Fiumicino per “furto aggravato con destrezza”. Sembrerebbe che non sia una caso isolato in quet’ultimo periodo, quindi bisogna prestare massima attenzione. Anche a Fregene, regno delle bici durante l’estate.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli