25 settembre 2017

Spiagge: da Commissione Camera concessioni fino a 2020

concessioni demaniali

In attesa delle riforma delle concessioni balneari, quelle in essere rimangono in vita, e quindi sono prolungate fino al 2020, data della loro scadenza. Lo prevede un emendamento al decreto sugli Enti Locali, presentato dal relatore Antonio Misiani (Pd) e approvato dalla Commissione Bilancio della Camera. In commissione vi erano i più svariati emendamenti, da quello di Deborah Bergamini che prorogava le concessioni di 30 anni, a quelli di M5s che prevedevano una immediata messa a gara. L’emendamento di Misiani prevede che “nelle more della revisione e del riordine della materia in conformità ai principi di derivazione comunitaria, conservano validità i rapporti già instaurati e pendenti” in base alle attuali normative italiane, che prevedono la scadenza nel 2020. Il sottosegretario Pier Paolo Baretta ha detto in Commissione che la riforma del settore dovrebbe essere avviata nel 2017.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli