25 settembre 2017

“Tendopoli, fenomeno preoccupante”

È quanto dice il capogruppo consiliare Pdl William De Vecchis. “Ovvero commercio abusivo itinerante e tendopoli sulle spiagge – fa notare De Vecchis – Gli accampamenti sui nostri lungomare sono cresciuti esponenzialmente rispetto al passato. Negli anni scorsi il fenomeno veniva tenuto sotto osservazione. Ma oggi la situazione sta sfuggendo di mano. È necessario, senza speculazioni politiche o polemiche che non avrebbero alcun senso, affrontare di petto il problema. Il commercio abusivo e le tendopoli non solo ledono l’immagine di una città e un’amministrazione che hanno puntato sul turismo come asset sul quale investire per il futuro e il presente. Ma rischiano di dare il colpo di grazia a un commercio regolare già fiaccato dalla contrazione dei consumi, dall’irrigidimento della pressione fiscale e dalla crisi globale. Chiedo quindi, senza farne un cavallo di battaglia di uno o l’altra forza politica, che già la prossima settimana con il pieno funzionamento delle commissioni consiliari si possa arrivare a un provvedimento “bipartisan” da presentare poi alla giunta comunale per ridurre il più possibile l’impatto del commercio abusivo e delle tendopoli sulla nostra economia. Nel frattempo ringrazio le forze dell’ordine e la Guardia costiera per il lavoro svolto: daremo loro tutto il supporto politico e dove possibile amministrativo”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli