18 novembre 2018

Travaglini-Imperato, il programma elettorale

Il nostro progetto nasce da un comitato cittadino facente parte del territorio e incentrato sul benessere e sulla soddisfazione di tutta la cittadinanza; a tal proposito abbiamo studiato un programma da condividere con tutti e ben disposto ad essere ampliato. All’ordine del giorno ci sono molti punti che per noi hanno delle priorità e che nelle prossime righe vi faremo conoscere. Circa due anni fa a Fregene, erano presenti gli Uffici Comunali, il Corpo della Polizia Locale e il Comando della Polizia di Stato: attualmente di queste tre cose non ne esiste nemmeno una quindi riteniamo indispensabile la riapertura di questi, poiché assurdo compiere 15 chilometri per un qualunque documento, esposto o denuncia. Attinente alla Sicurezza della nostra località, ci adopereremo affinché le telecamere presenti negli ingressi di Fregene e di tutte le località possano essere perfettamente funzionanti ed in grado di dare un contributo e supporto alle forze armate.
Altro punto cruciale riguarda la viabilità all’interno della quale è compreso un tema molto discusso come può essere quello del rifacimento del manto stradale, ormai ridotto nel degrado totale e dell’illuminazione, che risulta assente o talvolta non funzionante sia nelle arterie principali sia nelle zone circostanti. La segnaletica orizzontale e verticale nonché l’installazione di sistemi semaforici risultano essenziali quanto importanti lungo le strade maggiormente trafficate. “Fregene, è prima di tutto un indotto turistico, che necessita di tutte le condizioni adeguate a poter incentivare sia il benessere cittadino sia il campo turistico”.
Fregene nasce come perla del Tirreno ed in quanto tale ha necessità di attuare un programma di abbellimento della località attraverso la cura degli spazi verdi e delle alberature, in particolar modo la riqualificazione della nostra Pineta Monumentale attraverso il ripristino, ristrutturazione e sistemazione degli spazi dedicati ai bambini, la dotazione al suo interno di sistemi di sorveglianza ma anche di antincendio e di punti di ristoro, nonché la cura e sistemazione del lungomare e della pista ciclabile, la quale versa, purtroppo, in condizioni di abbandono totale.

Altri punti salienti sui quali ci soffermeremo riguarderanno:

Sportello dedicato al cittadino

Un luogo a servizio della popolazione, casa d’ascolto e di suggerimenti, idee e segnalazioni, uno spazio d’incontro tra comune e collettività. Sarà attivo perciò, “Lo sportello del cittadino”, un progetto fortemente orientato a cambiare il rapporto Cittadino-Istituzione volto a porre il singolo e i suoi bisogni al centro dell’intera amministrazione. È infatti concepito come una  struttura specificatamente e appositamente attrezzata per l’erogazione di molteplici servizi. Il cittadino in modo fluido potrà fare una richiesta, reclamo, segnalazione o quant’altro, all’area di competenza, cui seguirà immediato intervento. Quando si hanno dubbi su pratiche, procedure, uffici, settori, quando non si sa a chi rivolgersi, quando si ha un problema che riguardi le attività e le competenze del Comune, le politiche sociali e politiche sanitarie, lo sportello del Cittadino si occuperà di informare e facilitare l’accesso a tal richieste.

Trasporti

I trasporti qualificano una località! Motivo per il quale debbono essere rivisti e studiati in funzione delle esigenze delle persone. A tal proposito analizzeremo accuratamente punti di raccordo che possano essere rapidi ed efficaci per facilitare al meglio il collegamento tra tutte le località così che si possa raggiungere quell’unità fra cittadini che è alla base del vivere civile.

Gli stabilimenti balneari

I concessionari delle aree demaniali hanno necessità di poter ampliare i servizi della raccolta rifiuti in quanto gli stessi risultano carenti. Cercheremo di realizzare delle isole ecologiche con accesso esclusivo ai titolari di concessione demaniale con smaltimento dei rifiuti in eccesso. Ci troviamo strettamente vicini e solidali, al grave problema dell’erosione della costa. Bisogna agire e subito attraverso l’aiuto di tutti! Va trovata una soluzione realmente efficace, fondi considerevoli ed attuate misure di emergenza definitive alla risoluzione di questo problema che per troppo tempo è stato ignorato.

Cimitero di Maccarese

Il “nostro cimitero” è in condizione di totale abbandono: vi è necessità in quanto deteriorato e fatiscente, di ripristinare il manto stradale poiché lo stesso non è percorribile neanche a livello pedonale. Inoltre ci pacerebbe offrire un servizio navetta gratuita che colleghi il cimitero alla stazione di Maccarese. Infine, ci stiamo già interessando affinché il medesimo torni ad esclusiva competenza del Comune di Fiumicino.

Pesca

La storia del nostro Comune passa attraverso la flotta peschereccia locale e attraverso i piccoli pescatori. Un’economia che è stata totalmente abbandonata negli ultimi anni. È un settore che va assolutamente rilanciato con iniziative mirate e concordate. Ci occuperemo affinché possano essere attuate opere di dragaggio del fondale all’ingresso del porto di Fiumicino così da facilitare lo spostamento di pescherecci ma anche l’individuazione di aree mirate al deposito delle attrezzature da pesca, alla riapertura del mercato del pesce nonché alla vendita diretta di tutto ciò che il nostro mare ci offre.

Ufficio all’estetica

Il Comune di Fiumicino da parte di Fregene non può che avere un ritorno di immagine, costituito da un ambiente operoso e salutare, incline al gusto e al bello. Per ottenere questo, non può mancare la presenza di un “Ufficio all’Estetica” che avrà meramente funzione consultiva ma risulterà essere necessaria e vista di buon occhio da parte degli Assessorati all’Edilizia ed ai Lavori Pubblici, i quale dovranno formalizzare e valorizzare affinché in tutto il Comune si parli lo stesso linguaggio attuativo.

Centro polifunzionale

Potremmo intendere un Centro Polifunzionale come un’area urbana in grado di coinvolgere molteplici tipologie di target e di fasce d’età la quale possa essere di riferimento per la compresenza di servizi di attività sportive quali piscina coperta, palestra, pista di atletica, e attività ludico-ricreative ben servita dai mezzi pubblici di collegamento. Una struttura architettonica realizzata su due piani che si integri bene nel paesaggio circostante e risulti a basso impatto ambientale e con fonti rinnovabili. L’idea progettuale del centro sarà formulata sulla base delle indicazioni raccolte in pubblici incontri con amministrazione, cittadinanza ed associazioni giovanili presenti sul territorio comunale, durante i quali andranno a definirsi quelle linee che daranno luogo ad un organismo edilizio in grado di soddisfare la maggior parte delle esigenze espresse.

 

Quanto sopra citato, passerà attraverso un rinnovamento della classe politica locale e all’esclusivo supporto offerto da ciascun cittadino che nutra il desiderio di portare avanti questo nostro progetto largamente ampliato e soprattutto rispecchiato dalle esigenze dei cittadini e di cui avremo modo e piacere di ascoltare. A tal proposito, la nostra sede rimarrà aperta tutti i giorni ed anche e specialmente dopo le elezioni, qualsiasi sia l’esito, proprio con lo scopo di essere a stretto contatto delle richieste ed esigenze di ognuno.

Riportiamo vigore e gioventù alla Nostra località!

 

Martina Imperato e Stefano Travaglini (Progetto Lista Civica Fiumicino -Mario Baccini Sindaco)

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli