23 settembre 2017

La squadra femminile del Fregene calcio

calcio femminile

Per la prima volta nella sua storia il Fregene Calcio ha una squadra femminile. Il progetto è stato fortemente voluto da Samantha, la moglie di Davide Ciaccia, che si è avvalsa nell’impresa della preziosa collaborazione di Luca Stefanini. In poco tempo l’idea si è dimostrata quanto mai vincente. “È nata una bellissima realtà – spiega lei entusiasta – attualmente abbiamo una sola squadra femminile con delle ragazze davvero eccezionali. Tanto che alcune di loro si sono andate già ad allenare con la squadra femminile della Lazio che milita in Serie B. Questo ci rende orgogliosi”.
Le calciatrici che vorrebbero essere tesserate con la società biancoceleste, per poi essere lasciate in prestito a Fregene, sono Deliana Cozzolino (classe 2002) e Eleonora Prosperi (2007). “Davanti a questa possibilità Eleonora ha dichiarato di essere del Fregene e basta – sorride Samantha – Nonostante sia così piccola ha già giurato fedeltà ai nostri colori”.
Tra l’altro Eleonora Prosperi quando è andata a giocare con la Lazio ha disputato anche alcune partite con la squadra maschile, facendo ottime prestazioni. Tra le calciatrici che si stanno mettendo in luce c’è anche Valentina Baroni (2000), che però già frequentava il campo dell’Aristide Paglialunga. “In questa stagione abbiamo gettato le basi per costruire un qualcosa di solido e duraturo – dice Samantha – con la speranza di fare di più già dalla prossima stagione”. In realtà l’ottimo lavoro già sta dando i suoi frutti, visto che la Lazio ha di fatto l’intenzione di trasformare la squadra biancorossa nel suo serbatoio. E per un progetto nato solamente da poco tempo, questo è un vero e proprio successo che va a evidenziare il grande lavoro fatto.
“Per la prossima stagione ho un altro progetto da far partire – anticipa Samantha – la formazione di una squadra per diversamente abili. Mi sono già messa al lavoro prendendo contatti con diverse associazioni”. Nel frattempo la scuola calcio del Fregene è diventata d’Elite, un giusto riconoscimento per il grande impegno che la società mette in campo quotidianamente. Per quanto riguarda la squadra dei grandi, quella che milita nel campionato di Eccellenza guidata dal bravo tecnico Paolo Caputo, prosegue il cammino per raggiungere l’obiettivo salvezza prefissato a inizio stagione.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli