23 settembre 2017

Pineta, secondo pino su parco giochi

Per fortuna era notte e non c’era nessuno. Ma di questa parola, “per fortuna” non bisogna più abusare. Negli ultimi 4 giorni sono caduti 3 pini a distanza di duecento metri. Il tempo è stato brutto, pioggia e vento non ci hanno risparmiato, ma non si può andare a letto sperando nell’alta pressione atmosferica. Tutto quello che bisogna fare va fatto rapidamente, verifiche e controlli devono scattare prima possibile. Questa storia è già andata oltre il tempo massimo, bisogna mettere un punto prima che capiti qualcosa di grave.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli